Vico Equense e la banda ultralarga

Vico Equense e la

banda ultralarga

FTTh-VicoUfficialmente escluso il Comune di Vico Equense dalle aree “bianche” e “grigie” - così come identificate da Infratel Italia, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico e delle Telecomunicazioni – ossia dalle aree cosiddette in “digital divide”.
Grazie all’intervento effettuato sul territorio di Vico Equense da Argosid Network e a seguito di verifica ed ispezione da parte di Funzionari della stessa Infratel Italia, è stata certificata la copertura del 91,3% del territorio in FTTh.
i dati sono disponibili sul sito di Infratel Italia spa all’indirizzo: http://www.infratelitalia.it/comune/Vico+Equense/
Uno dei pochissimi Comuni in Italia a poter vantare connessioni a banda ultra larga fino a 100Mb già operative e l’unico Comune dove è possibile raggiungere velocità, ad oggi, fino a 1024Mb (ossia 1Gb) utilizzando gli stessi apparati utilizzati per una connessione a 10Mb in fibra.
Un risultato eccezionale se si tiene conto del fatto che fino al 2012 molte frazioni del Comune di Vico Equense erano costrette ad accedere alla banda larga mediante connessioni di tipo “dial-up” ossia tramite modem analogico. Di valenza ancora maggiore, considerato che per la realizzazione dell’opera non sono stati utilizzati fondi pubblici, né italiani né europei.

Nessun commento ancora

Lascia un commento